martedì 29 settembre 2015

NAIL ART SU SEMIPERMANENTE #1

Buongiorno a tutte
oggi voglio parlarvi di un argomento che mi ha sempre appassionato ovvero la nail art! Prima ancora del make up la mia vera mania erano gli smalti e la decorazione delle unghie.... vi dico solo che di smalti ne avrò un centinaio circa. Fino a due anni fa circa cambiavo smalto due volte a settimana, a volte facendo un monocolore altre volte decorando le unghie con top glitterati, stencil, adesivi, stamping e via discorrendo!
Come vi sarà capitato di leggere nel frattempo sono diventata mamma e questa mia passione è stata ovviamente messa da parte per mancanza di tempo e oserei dire anche voglia perché spesso e volentieri facevo la manicure di sera ma ad un certo punto dovendo scegliere tra il letto e lo smalto la scelta è sempre ricaduta sul letto!!!
Tutto questo finchè non ho scoperto lo smalto semipermanente! Beh li mi si è aperto un mondo di cui se vorrete vi parlerò in un altro post specifico.
Oggi volevo parlarvi di una scoperta che ho fatto in campo di nail art su semipermanente!!!! Magari molte di voi mi diranno che ho scoperto l'acqua calda ma io davvero non lo sapevo e per spiegarvi meglio di cosa parlo vi posto prima una foto.


Si avete visto bene.... si tratta proprio di un pigmento pupa di una vecchia collezione che ho usato per decorare le unghie. Sfogliando delle gallery su pinterest ho visto che diverse persone decoravano le unghie con degli additivi in polvere e mi son detta perché non provare con un pigmento che ho in casa? Beh devo dire che il risultato finale mi è piaciuto parecchio


Cosa ho fatto? Molto semplicemente, dopo aver dato la seconda mano di smalto, con un pennello piccolo (in questo caso la scelta di quello angolato è stata casuale) ho tamponato leggermente il pigmento alla base dell'unghia, cercando di sfumarlo verso il centro. Ho poi applicato il top coat e ho messo in lampada a catalizzare, dopo di che ho sgrassato e via.... manicure / nail art terminata.
Il pigmento è rimasto attaccato grazie allo strato dispersivo dello smalto e di conseguenza non si è nemmeno trasferito sul pennellino del top coat.
E' una cosa che mi è piaciuta molto e che trovo di facile realizzo per chi come me utilizza questa tipologia di smalti e quindi ho voluto condividerla con voi nella speranza di farvi cosa gradita
Se avete qualche domanda o curiosità sugli smalti che uso e come li rimuovo non esitate a chiedere, per me sarà solo un piacere rispondervi
Un saluto e al prossimo post

giovedì 24 settembre 2015

L'oreal LUMI REVELE SUBLIME - Tonico illuminante rivelatore di Luce

Buongiorno a tutte
oggi parliamo di un tonico, quel prodotto che viene amato alla follia oppure bellamente ignorato!
Fino a poco tempo fa rientravo nella seconda categoria di persone, credevo fosse uno step superfluo e per me non necessario, non avendo io grossi problemi di pelle.
Il giorno che ho deciso di fare un po' di smaltimento, ho nuovamente incluso nella mia routine quotidiana questa tipologia di prodotto proprio per finire le confezioni che avevo già aperte e da li sono ritornata sui miei passi. Il tonico è un passo fondamentale da compiere per pulire ancora più a fondo la pelle e per richiudere i pori che si sono dilatati durante la detersione.
Non vi ho parlato di quelli finiti in precedenza perché non ho avuto modo di farmi un'idea precisa sulla loro validità per tutta una serie di motivi, di questo però me la sono fatta e ne voglio parlare qui con voi.
 

Partiamo dalla descrizione della confezione:
200ml di prodotto
12 mesi di Pao
senza parabeni  e coloranti
confezione di plastica arancio trasparente
Cosa dice il sito ufficiale?

Caratteristiche del prodotto

Tecnologia

Arricchito con Beta-Idrossi Delicato, attivo brevettato per stimolare il rinnovamento della pelle, il Tonico Luminosità Sublime
- Strucca e deterge perfettamente,
- Elimina le cellule morte,
- Idrata e addolcisce,
- Non lascia alcun velo di grasso.



Cosa ne penso?
Non vi so dire se e come strucca e deterge perché lo uso solo come tonico dopo aver pulito il viso con altri prodotti, però sicuro se rimane qualche residuo di trucco lo toglie, e lo dico perché ogni tanto mi capita di trovare il dischetto che uso per applicarlo un po' sporco. Non trovo sinceramente che idrati e addolcisca la pelle, come non elimina le cellule morte... per quello ci vuole lo scrub o l'esfoliante.
Però sicuro dopo averlo utilizzato vi ritroverete con la pelle più luminosa, dall'aspetto più tonico e compatto e bella sgrassata.
Questa cosa me lo fa amare parecchio e mi fa soprassedere sull'unico aspetto negativo che gli ho trovato ossia la profumazione: l'alcool  prevale troppo su tutto il resto e in alcuni momenti è decisamente fastidioso. Però questa è una mia opinione... ho letto di tante ragazze che descrivono la profumazione decisamente gradevole ed agrumata.
Nel complesso quindi lo promuovo e lo consiglio e soprattutto consiglio a tutte di non sottovalutare mai questo aspetto della skin care perché decisamente più utile di quanto si pensi.
E voi cosa ne pensate? Avete provato questo prodotto o avete qualcosa di simile da consigliarmi?
Un saluto e al prossimo post.
 

mercoledì 23 settembre 2015

LA MIA SPAZZOLA PER LA VITA

Buongiorno a tutte.....
oggi voglio parlarvi di un prodotto per capelli che mi ha letteralmente salvata.
Vi faccio una breve introduzione per farvi capire la mia situazione:
Io ho tanti capelli ma fini, sono molto lunghi, arrivano quasi fino a metà schiena e hanno la caratteristica di annodarsi appena li guardi.... se poi ci aggiungete il fatto che sulle punte sono decolorati per via dello shatush capirete che per me pettinarli è sempre una tragedia.
Fino ad due mesetti fa le ho provate davvero tutte: le maschere  o i balsami che promettono meraviglie hanno il potere di ingrassarmi ancora di più i capelli (li lavo non più di 2 volte a settimana) e la tangle teezer mi ha aiutato un po' all'inizio ma ora non funziona più.
Durante le vacanze per puro caso ho provato lei ed è stato amore al primo utilizzo.

 
Vi riporto cosa dice il sito in merito a questa spazzola:
"Spazzola con manico ergonomico in materiale plastico e cuscinetto in gomma naturale. Setole in puro cinghiale di primissima qualità con doppio filo in nylon con punte arrotondate, resistente al calore del phon.
Appositamente progettata per spazzolare le "hair extension", ma adatta anche agli altri tipi di capelli, specialmente per quelli folti e medio-lunghi. Mantiene i capelli sani e idratati, donando volume e lucentezza. Il doppio filo di nylon, più lungo, aiuta a districare i capelli ricci e grossi in modo gentile, disciplinandoli dalla radice alle punte.
Non danneggia l'attaccatura delle extensions. "
 

Io vi giuro che questa spazzola mia ha davvero salvata ed aiutata. Continuavo a mettere roba sui capelli ottenendo solo di appesantirli di più, da quando invece ho provato lei pettinarmi i capelli, sia asciutti che bagnati, è tornato ad essere un piacere: non li tira, non li stressa, non li spezza e li districa che è una meraviglia.
Io spero di esservi stata d'aiuto con questo post. Se avete qualche dubbio o qualche domana non esitate a contattarmi.
Io vi saluto e al prossimo post.

venerdì 18 settembre 2015

PRODOTTI FINITI #5

Buongiorno a tutte.....
eccomi qui con un altro post sui prodotti terminati, nello specifico sono quelli che ho finito durante il mese di agosto e che mi ero portata in vacanza.



Partendo dalla categoria viso vi posso dire che ho finito campioncini vari (mi sono portata solo quelli nel tentativo di smaltirne un po').
Essendo campioni non vi posso dire se facessero effettivamente un grand'effetto però posso dire che tutti mi hanno lasciato una pelle bella idratata, cosa sulla quale ho puntato molto durante le mie 3 settimane di ferie.
Del contorno occhi di Dior in realtà ho finiti due sample ma uno l'ho buttato prima di fotografarlo.
Della Garnier mi è piaciuta molto la versione energizzante: si presentava come crema di color giallino, dalla consistenza in gel e di facile assorbimento.
 
Passando ai capelli ho finito questo shampoo, che avevo comprato lo scorso anno in combo con la maschera (che ho già ricomprato e di qui trovate qui la recensione). Mi è piaciuto molto, ha un buon potere lavante, lascia i capelli abbastanza morbidi e basta poco prodotto per lavare tutti i capelli, e considerate che i miei sono lunghi quasi fino a metà schiena. Non chiedetemi il prezzo perché assolutamente non lo ricordo. Vi posso però dire che l'avevo preso dalla mia parrucchiera.
Ha anzi aveva un PAO di 12mesi che io ho ampiamente superato e conteneva 200ml di prodotto



Concludiamo con la categoria corpo per la quale ho finito questo burro corpo della marca "gold elements". E' una marca non molto conosciuta e che di solito compro al mare, perché dove vado hanno un negozio monomarca. Vi devo dire una cosa: è semplicemente fantastica! Normalmente non amo molto i burri corpo in quanto troppo ricchi e richiedono troppo tempo tra applicazione e assorbimento, questo invece è davvero ottimo: profumazione fantastica, leggera ma persistente, morbido come un burro, idratante come un burro unito all'olio e di rapido assorbimento. Mi ha letteralmente conquistata ed è stato il mio dopo sole per tutta l'estate. L'ho terminato 2 gg prima di partire e sono quindi corsa a ricomprarlo, stavolta nella versione al tartufo..... di questa però vi parlerò più avanti.





Non ho finito tantissime cose ma sono comunque soddisfatta. Credo poi che a breve vi farò un altro post del genere con le cose finite prima e dopo le vacanze.
Cosa ne pensate? Abbiamo qualche prodotto in comune? Se volete qualche chiarimento o informazione in merito non esitate a chiedere, mi piacerebbe far crescere di più il blog e per far questo il vs. aiuto è più prezioso che mai.
un saluto e al prossimo post.


mercoledì 16 settembre 2015

TRUCCO DEL GIORNO #1

Buongiorno a tutte......
ultimamente sono in fissa con gli ombretti Nabla, li sto usando sia da soli che con degli ombretti cremosi come base e devo dire che mi piacciono tantissimo.
I protagonisti del trucco di oggi sono Clementine e Unrestricted della Butterfly Valley Collection.
Ho steso Clementine su tutta la palpebra, Unrestricted nell'angolo esterno e Buck preso dalla Naked nella piega dell'occhio. Ho terminato il trucco occhi con tanto mascara e una bella linea di eyeliner!
Sul viso invece soltanto un po' di terra. Il risultato è stato un trucco semplice ma sofisticato e luminoso.
 

Clementine è un arancio dorato stupendo: steso su tutta la palpebra mobile dona allo sguardo una luminosità incredibile.
Unrestricted invece è un marrone caldo, luminoso, che vira sul borgogna.... una volta steso non sembra nemmeno lo stesso ombretto della cialda.
Unrestricted rispetto a Clementine ha un po' più di fallout, ma per il resto sono entrambi promossi pieni voti..... Per quanto io abbia davvero tanti ombretti, in polvere e non, non ho trovato nulla che gli somigliasse nemmeno vagamente, sono quindi soddisfatta del mio acquisto, sia per la qualità degli ombretti sia per l'originalità.
Quindi, per chi non avesse ancora ceduto ma sta pensando di farlo, li consiglio vivamente.
Più avanti, e anche se vi interessa, vi parlerò anche degli altri ombretti che possiedo di questo brand.
E voi cosa ne pensate? Avete anche voi qualcuno di questi ombretti?
Un saluto e al prossimo post.

venerdì 11 settembre 2015

RDG - COLLISTAR ART DESIGN 06 ROSA INTENSO

Buongiorno a tutte.....
oggi torniamo con un rossetto del giorno e nello specifico parliamo di Collistar. Continuavo a sentir dire meraviglie di questa tipologia di rossetti e a metà giugno, complice uno sconto di benvenuto + le spedizioni gratuite sul sito ufficiale Collistar, ho deciso di peccare.



Che dire........ avevano tutte ragione: è un rossetto fantastico!!! E anche nella scelta del colore sono stata fortunata.
Loro lo definiscono "rosa intenso" e hanno ragione, è una punta di rosa che secondo me sta bene a tutte, è facile da portare tutti i giorni e al tempo stesso elegante e sofisticato con un trucco più pesante la sera (anche se in realtà io lo smokey sugli occhi lo faccio tranquillamente anche di giorno).
Ha un finish satinato, il colore è bello pieno, è estremamente confortevole da stendere e anche una volta steso le labbra sembrano di velluto. Anche la durata mi ha piacevolmente stupito: mangiando e bevendo su di me dura 5 ore tutte. Dopo pranzo sono solita riapplicarlo perché mi piace vedermi sempre a posto però se ci accontentiamo di aver le labbra leggermente più colorate allora se ne può fare anche a meno perché, oltre a non sparire del tutto insieme al pranzo, si consuma anche in maniera uniforme così da ritrovarvi a fine pranzo con le labbra senza rossetto ma comunque colorate. Altra cosa importantissima è il fatto che non va nelle pieghette.



Due parole le voglio spendere anche sulla matita che è arrivata insieme, che la n° 5: è un rosa che contiene un po' più di viola rispetto al rossetto, morbida e scorrevole anche lei e una volta applicata si fonde bene con tutto il resto. Non mi dilungo di più perché non sono una grande amante delle matite labbra, se non usate come rossetto, inoltre avendo io il contorno labbra tatuato non sento la necessità di usarle.

Se dovessi dargli un voto direi un bel 9!!! Non prende 10 solo perché la profumazione non mi fa impazzire..... tutto il resto si!
E voi l'avete provato? come vi siete trovate?
Un saluto e al prossimo post.

lunedì 7 settembre 2015

BEAUTY DEL WEEK END - SECONDA EDIZIONE!!!!

Buongiorno a tutte
e ben tornate.... perdonate la lunga assenza e anche il fatto che non vi abbia salutato prima delle vacanze ma poi una serie di inghippi di lavoro e non mi hanno portato ad accantonare il blog e solo oggi riesco a riprenderlo in mano!!!
E volevo farlo parlandovi del beauty che mi son portata via per un week end veloce!
Ho già scritto un post del genere (ve lo lascio qui) ma ho voluto riproporlo perché questa volta sono ancora più soddisfatta di quello che ho portato: sono riuscita davvero a portare lo stretto necessario e ad usare tutto. Avevamo un trolley in due, dovevamo fare i turisti in giro x monumenti e quindi ho ridotto all'osso quello che mi sono portata
Partiamo con la categoria viso:

 
complice l'abbronzatura che ancora ho sul viso ho portato dietro solo una terra opaca e un fondotinta in polvere, che come fondo non mi piace e quindi lo uso come cipria in questo periodo che sono un po' più colorata in viso. Per il fondo/cipria utilizzo la spugnetta in dotazione (nella foto non si vede ma c'è un doppio fondo che la contiene, per la terra invece ho utilizzato il pennello in foto della "elf". Sono entrambi prodotti Dior che hanno come minimo 3/4 anni.
Sempre in campo viso, ma che racchiude un po' tutto, per struccarmi ho portato:



dischetti di cotone piccoli per gli occhi
dischetti di cotone grandi a leggero effetto esfoliante per viso e labbra
acqua micellare l'oreal (qui la recensione)
campione di crema viso Re-nutriv di Estee Lauder
campione di crema contorno occhi "gold elements"
Passando alla categoria occhi:


Primer potion di UD
Palette nabla cosmetics composta da me (ho usato principalmente grenadine, madreperla e ground state)
Eyeliner grigio di YSL
Matitone ombretto di Deborah nella colorazione 02 gorgeous bronze
Campione di mascara "Le volume de Chanel" nella colorazione 10 noir
1 pennello di "neve cosmetics" e 1 pennello di "elf"
Chiudiamo con la categoria labbra:


tinta labbra di Sephora nella colorazione 03 e 06 (qui la recensione)
A sto giro sono davvero contenta di me stessa perché sono riuscita ad utilizzare tutto e non mi son portata dietro pesi inutili
Spero di esservi stata d'aiuto in qualche modo, se poi volete qualche recensione più specifica o qualche informazione in più non esitate a contattarmi.
E con questo vi saluto e vi rimando al prossimo post.